I RASSEGNA TEATRALE VARIGOTTI LUGLIO-AGOSTO 2018

A CURA DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “LE RÊVE ET LA VIE”

L’Associazione culturale “Le Rêve et la vie”, in collaborazione con il Comune di Finale Ligure e l’Associazione Varigotti Insieme curerà una piccola rassegna teatrale a Varigotti (in provincia di Savona, a pochi chilometri da Finale Ligure).
Essendo la nostra prima rassegna abbiamo deciso di concentrarci solo sul teatro, selezionando quattro spettacoli adatti a ogni età e privilegiando la drammaturgia contemporanea, inserendo anche uno spettacolo adatto ai più piccoli.

TEATRO A VARIGOTTI!

Si apre il 25 luglio, con la lettura teatrale Madame Bovary c’est moi?, liberamente tratta dalle opere di Gustave Flaubert, scritta da Chiara Pasetti, con Lisa Galantini e Alberto Giusta. La lettura teatrale vuole rendere omaggio all’autore di Madame Bovary, partendo dalla genesi del suo capolavoro e cercando di rispondere, se possibile, alla domanda: chi è Madame Bovary? Produzione Associazione culturale “Le Rêve et la vie”.

L’11 agosto sarà la volta di Prof!, del drammaturgo francese Jean-Pierre Dopagne, con Massimo Rigo, per la regia di Alberto Giusta, produzione Teatro Libero Palermo. Uno spettacolo di grande attualità, adatto a tutte le età.
Il 18 agosto, bambini e ragazzi (e non solo) potranno ammirare La Favola del Flauto magico, di Bruno Cereseto, nome storico del Teatro della Tosse di Genova, con i burattini disegnati da Emanuele Luzzati. Con Alessandro Damerini e Paola Ratto, produzione Teatro della Tosse – Fondazione Luzzati.

Si chiude il 23 agosto con Thom Pain. Basato sul niente, monologo del drammaturgo americano Will Eno (vincitore con questo testo del Fringe Award all’Edinburgh International Festival del 2005 e nello stesso anno del Pulitzer per il teatro), con Alberto Giusta, regia di Antonio Zavatteri, produzione Compagnia Gank.

Tutti gli spettacoli si svolgeranno alle 21.30 nella Piazzetta Libeccio di Varigotti (ingresso dai Bagni La Giara), tranne Il Flauto magico, che sarà nella Piazza grande del molo di Varigotti (Piazza Gina Lagorio) sempre alle 21.30.
Ogni spettacolo prevede un ingresso a offerta libera che aiuterà a sostenere le attività della nostra Associazione culturale.

La nostra Associazione ringrazia sentitamente il Comune di Finale, in particolare l’Assessore Claudio Casanova, l’Associazione Varigotti Insieme, Lorenzo Vicino (Cisque Service Light and Sound), i Bagni La Giara, Giovanni Coppola, Alessia Ronco Milanaccio. E tutte le compagnie e gli artisti che hanno aderito con passione ed entusiasmo alla nostra prima rassegna teatrale!

Ci vediamo a Varigotti, vi aspettiamo!

Chiara Pasetti e tutta l’Associazione culturale Le Rêve et la vie
Ps. Per informazioni dettagliate su ogni singolo evento, prenotazioni, interviste o altro: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/lereveetlavie/

 

 

DUE SERATE PER MOI IN ABRUZZO!

MOI, lo spettacolo su Camille Claudel scritto da Chiara Pasetti, regia di Alberto Giusta, con Lisa Galantini, va in tournée per due giorni in Abruzzo!

Il 4 maggio saremo a Lanciano (Chieti), con un doppio appuntamento: alle ore 17 presso la Casa di Conversazione di Lanciano la classe 5C del Liceo Artistico dialoga con Chiara Pasetti, autrice di Mademoiselle Camille Claudel e Moi (ed. Aragno); moderano le Prof.sse Antonella Festa (Liceo Classico) e Elena La Morgia (Liceo Artistico)

A seguire, ore 18.30, Auditorium Diocleziano di Lanciano
Spettacolo MOI (ingresso offerta libera).
Il doppio appuntamento (lezione e spettacolo) è dedicato a un’artista straordinaria, la scultrice Camille Claudel (1864-1943), morta dopo trent’anni di internamento in manicomio. La sua opera e la sua figura cominceranno a essere studiate e valutate come meritano soltanto negli anni Ottanta del Novecento.
L’incontro è aperto alla cittadinanza e rappresenta la conclusione del progetto Cherchez la femme, ideale prosecuzione del progetto Un altro genere di poesia culminato, nel precedente anno scolastico, con la scrittura del saggio Né d’altri son che mia. Percorsi di ricerca e di analisi sulla produzione letteraria delle donne, dalle origini alla Querelles des Femmes. Ribaltando un motto proverbiale, Cherchez la femme, cercate la donna, vuole essere un invito alla ricerca e al dibattito intorno ad una presenza rimossa, quella delle donne, nella produzione artistica e letteraria. Le alunne e gli alunni sono le/i protagoniste/i di questo percorso, attraverso la lettura e le interviste ad autrici contemporanee che oggi fanno letteratura, si occupano di problemi legati all’attualità o si dedicano allo studio e alla ri-scoperta di scrittrici e artiste del passato, ingiustamente rimosse dalla Storia.
Per info:
https://fuorilerigheblog.wordpress.com/2017/11/13/cherchez-la-femme-un-progetto-che-non-e-un-cliche/
https://www.facebook.com/lereveetlavie/

Il 5 maggio alle ore 21 MOI sarà in scena presso il Teatro Florian Espace di Pescara, nell'ambito del ciclo “Teatro d’autore e altri linguaggi”.
Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vi aspettiamo in Abruzzo!

Chiara e tutta l'Associazione

 

 

Radio Tre 19 aprile

Se avete voglia di scoprire una donna straordinaria, il 19 aprile andrà in onda una puntata su Germaine Tillion, la grande etnologa, storica, resistente francese nata nel 1907 e morta nel 2008, un mese prima di compiere 101 anni. La sua storia sarà su wikiradio Radio Tre, dalle 14 alle 14.30, raccontata da Chiara Pasetti.

Si ringraziano Loredana Rotundo, curatrice del programma, e i tecnici dello studio di Radio Tre di Milano per la cortesia e la disponibilità.

Aspettiamo i vostri commenti!

Grazie

 

 

Martedì 20 febbraio alle ore 21 presso la Bibliothèque régionale di Aosta:
«Madame Bovary», rêveries et visions. La naissance du chef-d’œuvre à partir des écrits de jeunesse.
Conferenza (in lingua francese) di Chiara Pasetti.

La conferenza è inserita nell’ambito della programmazione « Spectacles francophones - Région Autonome Vallée d’Aoste, Assessorat de l’Education et de la Culture - Structure des Activités culturelles». Precede e introduce la pièce Madame Bovary, adattamento di Paul Emond, che sarà rappresentata nel Teatro Splendor di Aosta il 22 febbraio.

Per informazioni e prenotazioni: Saison Culturelle Aosta 

Tel. 0039 0165 2778

 

 

MOI 13/12/2018

Come anticipato, Vi aspettiamo il 13 gennaio 2018 alle ore 20.30 per MOI, che sarà rappresentato presso la 

Pinacoteca cantonale Giovanni Züst Rancate (Mendrisio), Canton Ticino, Svizzera, a corredo della mostra in corso "Divina creatura. La donna e la moda nelle arti del secondo Ottocento".

Biglietto posto unico 15 fr/euro, comprensivi della visita libera alla mostra dalle 19.30 alle 22.30, prenotazione obbligatoria: Tel. +41 (0)91 816 47 91; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.ti.ch/zuest 

Ancora Buon Anno da tutta l'Associazione!

 

 

L'Associazione augura a tutti un Sereno natale e un Nuovo Anno ricco di progetti e di sogni...!

E vi anticipa che MOI, lo spettacolo su Camille Claudel, sarà a Rancate (Mendrisio) presso la Pinacoteca Zust, il 13 gennaio 2018 alle ore 20.30. La Pinacoteca ospita fino al 28 gennaio 2018 la splendida mostra "Divina creatura. La donna e la moda nelle arti del secondo Ottocento", e proprio per le tematiche e il periodo storico affrontati nell'esposizione ha deciso di accogliere il monologo dedicato alla "divina creatura" Camille Claudel...!

Si ringraziano sentitamente i curatori della mostra e la coordinatrice scientifica Alessandra Brambilla.

Seguiranno aggiornamenti e locandina...!

Intanto potete dare un'occhiata al sito della Pinacoteca e ammirare la locandina della mostra in corso: 

Pinacoteca cantonale Giovanni Züst        
6862 Rancate (Mendrisio),Svizzera 

www.ti.ch/zuest 

A presto, Buone Feste a tutti! E grazie per il sostegno!

Chiara Pasetti e tutta l'Associazione culturale "Le Rêve et la vie"

 

 

La nostra Associazione segnala un incontro dedicato a Il bambino leopardo di Daniele Scaramelli

Sabato 25 novembre presso La Casa sul Pozzo

Corso Bergamo 69 – LECCO

H 17-19

Presentazione del nuovo libro di Daniele Scaramelli (1952-2015) Il bambino leopardo (illustrazioni di Laura Castellucci, «d’A junior», Cinquesensi editore, Lucca, pagg. 127, euro 18). Con il saluto del Sindaco di Lecco Virginio Brivio, un intervento di Chiara Pasetti e le letture con accompagnamento musicale di Pietro Betelli.

Il ricavato della distribuzione del libro, come del precedente Il re dei grilli (recensito da Chiara Pasetti sulle pagine della Domenica-Il Sole24ore), è destinato a finanziare il progetto di ampliamento della scuola di Dabaga in Niger.

In ricordo di Daniele Scaramelli, che ha portato avanti con impegno instancabile numerosi progetti a sostegno dei bambini e delle donne in Mali e in Niger.

Per seguire e sostenere il progetto, per saperne di più e per ordinare il libro:

www.ilviaggiodidaniele.it / www.lescultures.it

 
 
L'associazione segnala un testo importante di Giorgio Manganelli che contiene, tra gli altri, anche uno scritto della nostra associata Giulia Marchina, giovane e talentuosa studiosa di letteratura e poesia italiana del Novecento. Qui il link di riferimento per chi fosse interessato a leggere e acquistare il libro:

http://www.mdseditore.it/catalogo/ah-l-america.php
 
 
 
L'Associazione segnala un incontro moderato da Chiara Pasetti:
Nell’ambito del ciclo arte e perturbante | die kunst und das unheimliche | art and the uncanny | l’inquiétante étrange
Incontro sul tema
LE OSCILLAZIONI DELL’IO
giovedì 16 novembre ore 18.00
introduce:
Christine Enrile
direttrice artistica di C|EContemporary
modera:
Chiara Pasetti, scrittrice e giornalista del Sole 24 Ore
parteciperanno:
Viana Conti, critica e curatrice d’arte contemporanea
Marcello Frixione, docente di Filosofia del Linguaggio Università di Genova
Giuliano Galletta, artista
Riccardo Manzotti, docente di Filosofia Teoretica IULM Milano
In occasione del finissage della mostra GIULIANO GALLETTA non mi fare paura

La domanda implicita, cui risponde un autoritratto concerne al tempo stesso lo scrittore e la scrittura.
Chi sono io? Si precisa in Chi sono io quando scrivo? E diviene Che cos’è scrivere?
L’immagine dello scrittore si designa come un vuoto: il suo luogo è quello di un’assenza

Milano via Gerolamo Tiraboschi 2/76 - corte interna - [MM] Porta Romana
t. 02.45.48.38.22 - m. 348.90.31.514 - www.cecontemporary.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
 

Mademoiselle Camille Claudel e Moi, il libro su Camille Claudel (contenente anche il testo dello spettacolo "MOI" andato in scena con ottimo successo di critica e pubblico in diversi teatri per la regia di Alberto Giusta, con Lisa Galantini) scritto da Chiara Pasetti, pubblicato nel 2016 per Nino Aragno editore, ha vinto il secondo premio del XVIII° concorso IL PAESE DELLE DONNE & DONNA E POESIA . Il Concorso, che si svolge a Roma, è fra i più prestigiosi in Italia rivolti alla narrativa, saggistica e poesia scritta al femminile.

Cerimonia di premiazione: 2 dicembre 2017, h. 16,30, Sala Carla Lonzi, Casa internazionale delle donne, Via della Lungara 19, Roma.

 

 

Sabato 28 e domenica 29 ottobre

MOI torna in scena per due giorni al Teatro della Tosse di Genova, che ha coprodotto lo spettacolo insieme alla nostra Associazione (linkare locandina!).
sabato 28 e domenica 29 ottobre, rispettivamente alle ore 20.30 e alle ore 18.30.
Il 28 ottobre precede lo spettacolo una chiacchierata su Camille Claudel, con Laura Guglielmi, Marco Ercolani, Lucetta Frisa e Chiara Pasetti, autrice del testo.

Vi aspettiamo!
per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

OTTOBRE 2017

Si ringrazia sentitamente il Garage di Genova per aver ospitato il 29 settembre 2017 la prima di Madame Bovary c'est moi?, con Lisa Galantini e Alberto Giusta, testo di Chiara Pasetti liberamente tratto dalle opere e dalla vita di Gustave Flaubert. Vi anticipiamo qui sotto delle foto in attesa di poter tornare in scena...

E, per chi avesse perso MOI, o per chi avesse voglia di rivederlo... Torniamo in scena alla Tosse di Genova il 28 ottobre alle 20.30 e il 29 ottobre alle 18.30. In locandina tutte le informazioni

 

29 settembre 2017, presso Teatro Garage (Via Paggi 43 b - Genova) ore 21.30 - biglietti posto unico 10 euro;
Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 010 511447


Madame Bovary c’est moi ?

Lettura teatrale

Liberamente tratta dalla vita e dalle opere di Gustave Flaubert

Di Chiara Pasetti
Con Alberto Giusta e Lisa Galantini
A cura dell’Associazione culturale “Le Rêve et la vie”

Questo lavoro, che debutta il 29 settembre 2017 alle ore 21.30 presso il Teatro Garage di Genova, è stato concepito in occasione dei 160 anni della pubblicazione di Madame Bovary di Gustave Flaubert (1821-1880) e intende raccontare la genesi di un capolavoro, il primo pubblicato dall’autore normanno considerato il precursore del nouveau roman. Ispirato anche a un fatto di cronaca dell’epoca Madame Bovary nacque sulle ceneri del fallimento della prima versione della Tentazione di sant’Antonio, opera che Flaubert terminò nel 1849 e lesse agli amici letterati Maxime Du Camp e Louis Bouilhet, i quali la bocciarono senza riserve e gli consigliarono di scegliere un argomento meno stravagante e più “moderno”, l’adulterio. Flaubert, dopo un viaggio in Oriente con lo stesso Du Camp, nel 1851 ne iniziò la stesura, che portò a termine nel 1856. Madame Bovary venne pubblicato dapprima sulla Revue de Paris alla fine del 1856 e successivamente in volume nel 1857. Per il romanzo dovette subire un processo con le accuse di «oltraggio alla morale, ai buoni costumi e alla religione», i cui atti sono citati nella lettura. La frase «Madame Bovary c’est moi» è diventata celebre almeno quanto il romanzo stesso, e lo spettacolo ha tra i suoi intenti quello di mostrare quanto ci sia di vero in questa affermazione, in realtà apocrifa, attribuita a Flaubert. Chi è dunque Madame Bovary? Perché Flaubert finì a processo e venne assolto? Una delle eroine più note della letteratura di sempre assomigliava davvero al suo creatore? Parafrasando l’espressione, Madame Bovary, dunque, c’est Flaubert, o possiamo dire che c’è un po’ di Emma in tutti noi?

La lettura teatrale costituisce una seconda tappa artistica di un percorso di studio all’interno della vita e dei testi di Gustave Flaubert, che personalmente sto conducendo da diversi anni traducendo i suoi testi ancora inediti, studiando i suoi manoscritti e pubblicando saggi sulla sua vita e le sue opere. La prima tappa dal punto di vista teatrale si è concretizzata nella lettura de La Tentazione di sant’Antonio, con Alberto Giusta, da me tradotta e adattata per la scena, rappresentata a luglio 2017 presso il Castello Sforzesco di Novara. Madame Bovary c’est moi? è il proseguimento di questo progetto. La terza e ultima tappa dovrebbe concretizzarsi prossimamente in uno spettacolo a più attori da me scritto, per la regia di Alberto Giusta, dal titolo e dagli interpreti ancora in fase di definizione.

Chiara Pasetti

Si ringraziano sentitamente Banca Carige, “La Casana”, il Comune di Finale Ligure, il Comune di Novara, Alliance française di Genova, Istituto per le materie e le forme inconsapevoli, Teatro Garage, Ristorante Kowalski, Nino Aragno, Claudio Casanova, Massimo Casiccia, Paolo Cortese, Lorenzo Costa, Lisa Galantini, Giuliano Galletta, Alberto Giusta, Yvan Leclerc, Alfredo Majo, Ida Merello, Stefano Pitto, Selene Pollini, Cesare Ponti, Fabio Ravanelli, Alessia Ronco Milanaccio, Gian Franco Vendemmiati, Vittoria Villa.

 

14 settembre ore 19.30

L'Associazione culturale vi aspetta al Ristorante Kowalski di Genova il 14 settembre dalle 19.30 in poi per una serata insieme a Lisa Galantini, Alberto Giusta, Chiara Pasetti e... Madame Bovary!
Presenteremo la lettura teatrale che debutta il 29 settembre al Teatro Garage e parleremo di nuovi progetti, potendo gustare il meraviglioso menù del Kowalski!

Vi aspettiamo!

Si ringrazia sentitamente il Ristorante Kowalski di Genova, in particolare Pier e Emanuela.

 

1 agosto ore 21.30

Varigotti Insieme: uno splendido servizio fotografico fatto da Massimo e Laura dell'associazione Varigotti insieme il 1 agosto per Moi. Grazie a tutti! 

Varigotti (Savona)
Piazzetta Libeccio
MOI, di Chiara Pasetti, regia di Alberto Giusta, con Lisa Galantini.
Ingresso a offerta libera per l’Associazione culturale "Le Rêve et la vie"
L’Associazione ringrazia il Comune di Finale Ligure, Claudio Casanova, l’Associazione Varigotti Insieme e la Libreria Cento Fiori di Finale Ligure... e Vi aspetta al mare!

 

Giovedì 6 luglio 2017
In occasione dei 160 anni della pubblicazione di Madame Bovary di Gustave Flaubert


Madame Bovary (e sant’Antonio) c’est moi…


Ore 19: introduzione di Chiara Pasetti, letture di Giulia Marchina
Aperitivo offerto al pubblico a cura del Banco numero 29 del Mercato Coperto di Novara
A seguire (ore 20.45 circa):


Lettura teatrale La Tentazione di sant’Antonio


di Gustave Flaubert
Riduzione drammaturgica e traduzione di Chiara Pasetti
In scena Alberto Giusta


Ingresso libero

Novara – Fondazione Castello
Piazza Martiri della Libertà

Per informazioni: www.comune.novara.it, www.lereveetlavie.it

 

MesdeMOIselles
Camille Claudel e Antonia Pozzi


Opere di Colette Deblé e Sergio Floriani
Fotografie di Antonia Pozzi e Donato Aquaro

25 marzo – 9 aprile 2017
Fabbrica Lapidea della Basilica di San Gaudenzio
Novara, Via Bescapè 11
mart-ven 15-19; sab-dom 10-13 / 15-19

Ideazione e cura di Chiara Pasetti e dell’Associazione culturale «Le Rêve et la vie»
Con la collaborazione di Anna Vicario


25 marzo presentazione libro di Chiara Pasetti 25 marzo presentazione libro di Chiara Pasetti su Camille Claudel e inaugurazione mostra MesdeMOIselles:
Alle ore 16, presso Piccolo Coccia di Novara (Piazza Martiri della Libertà 2) presentazione del libro Mademoiselle Camille Claudel e Moi (ed. Nino Aragno) di Chiara Pasetti. Con l’autrice dialogano Rosanna Massarenti e Franca Sola Titetto, accompagnamento al pianoforte di Michele Volpi Spagnolini e letture di Giulia Marchina. A seguire, ore 18, presso Fabbrica Lapidea della Basilica di San Gaudenzio inaugurazione mostra, con aperitivo offerto al pubblico a cura del Banco 29 del Mercato Coperto di Novara e interventi di Vittorio Valenta.

5 aprile ore 21, al Teatro Coccia di Novara, spettacolo MOI, di Chiara Pasetti, regia di Alberto Giusta, con Lisa Galantini. Prodotto dall’Associazione culturale «Le Rêve et la vie» con la collaborazione del Teatro della Tosse di Genova. Costumi di Morgan-Maison Clauds Morene di Novara. Biglietti in vendita presso il Teatro Coccia (15 euro interi, 10 euro ridotti).

 

14 febbraio 2017

Invito alla presentazione del libro Mademoiselle Camille Claudel e Moi
(ed. Nino Aragno)
di Chiara Pasetti

La presentazione si svolgerà martedì 14 febbraio alle ore 18 presso la libreria
La Libraria di Valenza-Al (Viale Dante 9)

Introduce il Professor Maurizio Primo Carandini
Intervento musicale dell’Orchestra della Scuola Media Pascoli di Valenza, esposizione di opere dell’artista Giovanni Bonardi
A seguire, aperitivo presso La Caffetteria (Via Canonico Zuffi 1).

La sera dopo, 15 febbraio, alle ore 21, presso il Teatro Sociale di Valenza, va in scena lo spettacolo
MOI 
liberamente tratto dalla Corrispondenza di Camille Claudel

di Chiara Pasetti
Regia di Alberto Giusta
Con Lisa Galantini
Costumi di Morgan-Maison Clauds Morene Novara
Elementi scenici Renza Tarantino
Associazione Culturale “Le Rêve et la vie” - Fondazione Luzzati/Teatro della Tosse di Genova
Alcune recensioni al libro sul sito della casa editrice:
http://www.ninoaragnoeditore.it/?mod=COLLANE&id_collana=23&op=visualizza_libro&id_opera=784Link « recensioni».

La presentazione del libro di Chiara Pasetti in libreria è a ingresso libero e gratuito. I biglietti dello spettacolo sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Sociale di Valenza (15 euro intero, 10 euro ridotto studenti e over 65).
Si ringraziano sentitamente il Comune di Valenza, la libreria La Libraria, la Scuola Media Pascoli, Maurizio Primo Carandini, Giovanni Bonardi, Angelo Giacobbe, Laura Federico e l’Accademia di Danza “Vietata riproduzione”, Donato Manenti, Massimo Pistone, “La Caffetteria” e Alberto Pasetti per la preziosa collaborazione.
Per prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

22 febbraio ore 21, Arezzo, presso il Teatro Virginian (Via de’ Redi 12), MOI. Biglietti presso la biglietteria del Teatro.

 

2 marzo ore 21, Varese, presso il Teatro OpenJobmetis (Piazza della Repubblica), MOI.
Biglietti presso la biglietteria del Teatro.
La serata è anticipata da una conferenza stampa presso il Teatro di Varese: 17 febbraio ore 11, con Chiara Pasetti introdotta dal Professor Fabio Minazzi.

Si ringraziano il Comune di Varese e l’Università dell’Insubria per la preziosa collaborazione.

 

18 marzo ore 17.30, Mortara, presso la Libreria Le Mille e Una Pagina (Corso Garibaldi 7), presentazione Mademoiselle Camille Claudel e Moi, con Chiara Pasetti introdotta da Laura Fedigatti. Ingresso libero.

 

5 aprile ore 21, Novara, presso il Teatro Coccia (Via Fratelli Rosselli 47), MOI.
Biglietti presso la biglietteria del Teatro Coccia.

La serata è anticipata dalla presentazione del libro di Chiara Pasetti Mademoiselle Camille Claudel e Moi, presso il Piccolo Coccia di Novara, sabato 25 marzo ore 18. Insieme all’autrice interviene la Professoressa Franca Sola Titetto. Introduce Rosanna Massarenti.

Si ringraziano il Comune di Novara, Pixel srl e la “Maison Clauds Morene” per la preziosa collaborazione.

 

6 aprile ore 21, San Martino Siccomario (Pavia), presso il Teatro Marcello Mastroianni (Via Piemonte 8), MOI. Biglietti in vendita la sera stessa in Teatro. Per prenotare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si ringrazia l’Associazione Insieme per il Guatemala per la preziosa collaborazione: https://m.facebook.com/insieme.guatemala/

 

18 dicembre, a Palazzo Ducale (Genova), ore 17.00:
Giuliano Galletta e Chiara Pasetti dialogano di Camille Claudel e del libro di Chiara. Letture di Giulia Marchina. Si ringrazia Quarto-Pianeta e I.M.F.I.

 

15 dicembre, a Villa Toeplitz (Varese), ore 15.00
Stefania Barile presenta insieme a Chiara Pasetti il libro Mademoiselle Camille Claudel e Moi.
Il 2 marzo 2017 lo spettacolo MOI sarà nella città di Varese, presso il Teatro Apollonio, ore 21. Si ringrazia il progetto “Giovani Pensatori”, l'Università degli Studi dell'Insubria e il Comune di Varese.

 

8 ottobre alle ore 18, presso la Libreria Le cicale operose (Corso Amedeo 101, Livorno)
Anna Maria Panzera e Chiara Pasetti presentano i rispettivi libri su Camille Claudel. Ingresso libero.
Anna Maria Panzera è insegnante e storica dell’arte; ha pubblicato la recente biografia Camille Claudel per le edizioni L’Asino d’oro (recensito su Il Giornale dell’arte da Chiara Pasetti in giugno 2016).
A seguire, ore 21.15, presso il Teatro della Brigata di Livorno (via Brigata Garibaldi 6), va in scena MOI, di Chiara Pasetti, regia di Alberto Giusta, con Lisa Galantini. Per info e prenotazione biglietti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Autunno-inverno 2016
Il Presidente dell’Associazione in libreria!

Dai primi di settembre 2016 sarà disponibile Mademoiselle Camille Claudel e Moi di Chiara Pasetti, edizioni Nino Aragno (Torino). Frutto del lavoro di oltre tre anni sulla scultrice francese, il testo contiene degli inediti dell’Ottocento per la prima volta in traduzione italiana, lo scritto Ma soeur Camille di Paul Claudel, una lunga prefazione e conclusione e il testo teatrale “MOI”.
presentazione sarà a Finale Ligure il 9 settembre, in Piazzale Buraggi, ore 21.15 La prima presentazione sarà a Finale Ligure il 9 settembre, in Piazzale Buraggi, ore 21.15, all’interno della rassegna “Un libro per l’estate” organizzata dalla Libreria Cento Fiori di Finale Ligure. Insieme a Chiara Pasetti intervengono Giulia Marchina e l’attrice Lisa Galantini. Subito dopo, il 15 settembre, Chiara Pasetti sarà al Kowalski di Genova, alle ore 19 (in via dei Giustiniani 3r), insieme a Lisa Galantini per le letture.

Di seguito aggiorneremo di volta in volta il calendario con le presentazioni!

Vi aspettiamo!

  Lisa Galantini, attrice, protagonista del monologo MOI
Lisa Galantini, attrice, protagonista del monologo MOI

 

30 settembre:
«SCRITTURA, ARTE, VITA : Camille Claudel, Séverine, Antonia Pozzi».
Dall’esilio in manicomio all’addio alla vita, tre grandi donne di fronte alla loro vocazione e al loro destino.

MOSTRA, SPETTACOLO TEATRALE, PRESENTAZIONI DI LIBRI

Iniziativa a cura di Chiara Pasetti e dell’Associazione culturale « Le Rêve et la vie » in collaborazione con Quarto Pianeta e IMFI. Patrocinio Alliance Française Genova.
Dal 30 settembre al 15 ottobre, presso il Centro Sociale dell’ex ospedale psichiatrico di Quarto-Genova (Servizio di Salute Mentale, Via Giovanni Maggio 6, Genova) saranno esposte le opere della pittrice francese Colette Deblé dedicate a tre grandi donne vissute tra Ottocento e Novecento: Camille Claudel (scultrice), Séverine (giornalista e scrittrice) e Antonia Pozzi (poetessa e fotografa).

La mostra inaugura il 30 settembre alle ore 17 con la presentazione del libro Mademoiselle Camille Claudel e Moi, a cura di Chiara Pasetti, (edizioni Nino Aragno). Insieme all’autrice intervengono Mauro Manica, Colette Deblé, Giuliano Galletta. Modera Rosanna Massarenti. Letture di Giulia Marchina. Al pianoforte Michele Volpi.

Alle ore 21 andrà in scena come “prova generale” MOI, monologo ispirato a Camille Claudel, di Chiara Pasetti, regia di Alberto Giusta, in scena Lisa Galantini. Lo spettacolo debutta in prima nazionale il 6 ottobre alle ore 21 presso il Teatro Garage di Genova (Via Paggi 43b, Genova) e si avvale del sostegno della Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse di Genova.

Il 6 ottobre alle ore 17 incontro su Antonia Pozzi, con la presentazione del libro Come le vene vivono del sangue. Vita imperdonabile di Antonia Pozzi, di Gaia De Pascale (edizioni Ponte alle Grazie). Insieme all’autrice intervengono Chiara Pasetti, Giuliano Galletta, Silvia Neonato. Letture di Giulia Marchina. Al termine, proiezione del docufilm “L’anima delle cose”, di Silvio Raffo, dedicato ad Antonia Pozzi. Per visitare la mostra e per informazioni sugli eventi in programma:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">massQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.lereveetlavie.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

2 aprile 2016, ore 16.00, presso la Biblioteca Civica di Mortara F. Pezza (Via Vittorio Veneto, 17):

Graziella Bernabò, saggista, curatrice insieme a Onorina Dino delle Poesie e dell'Epistolario di Antonia Pozzi, autrice di numerosi saggi, presenta Parole, di Antonia Pozzi, edizione Ancora 2015. Introduce Chiara Pasetti. Letture di Giulia Marchina. Ingresso libero e gratuito.

 

14 marzo 2016  Teatro Filodrammatici di Milano (Via Filodrammatici 1)  – Milano (ore 17.00):

Il 14 marzo, in occasione del debutto teatrale di MOI, alle ore 17 nel foyer del Teatro Filodrammatici di Milano (Via Filodrammatici 1), si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “Voci fuori dal coro”, a cura dell’Associazione culturale “Le Rêve et la vie”.
Intervengono Isabelle Rome (Séverine la frondeuse), Graziella Bernabò (Antonia Pozzi, la vita e la poesia) e Chiara Pasetti (Camille Claudel, dalla creazione all’esilio). Letture di Giulia Marchina. Modera Rosanna Massarenti. L’ingresso è libero e gratuito.

Subito dopo, alle ore 21, sempre presso il Teatro Filodrammatici di Milano debutta lo spettacolo MOI, in prima nazionale. Di Chiara Pasetti, regia di Andrea Gattinoni, in scena Silvia Lorenzo. Voci fuori campo di Massimo Popolizio e Anna Bonaiuto. Realizzato dall’Associazione culturale con il sostegno di Fondazione Banca Popolare di Novara e Teatro Filodrammatici di Milano.
Lo spettacolo replica anche il 15 marzo ore 21. Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 02/36727552

 

 

12 marzo 2016  Istituto Civico Musicale Brera  – Novara (ore 17.00):

Presso L'Istituto Civico Musicale Brera di Viale Verdi n. 2 a Novara, ORE 17, il giudice Isabelle Rome, attualmente magistrato presso la Corte d'appello di Versailles, dialogherà con Chiara Pasetti e Davide Monzani (avvocato), sul tema: “Da Séverine a oggi, le battaglie delle donne per la libertà d'espressione e l'uguaglianza”. Marie-Laure, insegnante, aiuterà Isabelle a dialogare con il pubblico.

Letture a cura di Giulia Marchina.

Interviene l'Assessore all'Istruzione e Pari Opportunità del Comune di Novara Margherita Patti. L'Associazione culturale ringrazia l'Assessore per la sua importante partecipazione e collaborazione alla realizzazione di questo incontro.

 

5-12 febbraio 2016 Teatro Puccini (spazio Micrò) – Firenze (ore 19.30 e ore 21.30):

La Tentazione di sant’Antonio (lettura teatrale, traduzione e drammaturgia di Chiara Pasetti, tratta dal testo di Gustave Flaubert, in scena Andrea Gattinoni) e Madame Bovary c’est moi? (incontro dedicato al romanzo, con letture di brani a cura di Andrea Gattinoni): www.teatropuccini.it alla pagina “incontri d’autore”. I due incontri qui indicati sono annullati per motivi non dipendenti direttamente dall'associazione, bensì dall'ente che avrebbe ospitato le due serate (Teatro Puccini, Firenze, Direzione Dott.ssa Stefania Costa).

19 febbraio 2016 Archivio di Stato – Novara (ore 16.30):

La Tentazione di sant’Antonio, conferenze di Chiara Pasetti e Mauro Manica, a seguire lettura teatrale (in scena Andrea Gattinoni). Evento organizzato in collaborazione con il FAI Delegazione di Novara. Ingresso libero. (alla pagina “progetti” trovi la locandina e il libretto di sala)

Lo spettacolo verrà replicato nel mese di aprile presso la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola a Genova, dove ha debuttato in data 14 novembre 2015 (data l’attuale ed eccezionale presenza del dipinto attribuito a Pieter Brueghel Le Tentazioni di sant’Antonio Abate, che ha ispirato a Flaubert la prima stesura dell’opera). Data da destinarsi. Anche in questa occasione, come già avvenuto il 14 novembre 2015, lo spettacolo sarà preceduto da una giornata di studi, questa volta alla presenza di critici ed esperti d’arte, volta a studiare l’ancora incerta attribuzione del dipinto, il cui autore è tradizionalmente identificato in Pieter Brueghel.

26 febbraio 2016 Archivio di Stato - Novara (ore 17.30):

Madame Bovary c’est moi?, introduzione di Chiara Pasetti, letture di Andrea Gattinoni. Ingresso libero.

INCONTRO RIMANDATO IN DATA DA DESTINARSI PER PROBLEMI ORGANIZZATIVI NON DIPENDENTI DALLA NOSTRA VOLONTÀ

14-15 marzo 2016 Teatro Filodrammatici – Milano (ore 21):

PRIMA NAZIONALE DI “MOI ”, spettacolo dedicato a Camille Claudel, in scena Silvia Lorenzo, regia Andrea Gattinoni, testo di Chiara Pasetti. www.teatrofilodrammatici.eu/website/moi/

Lo spettacolo replica al Teatro Gobetti di Torino il 14 giugno 2016, all’interno del Festival delle colline torinesi.

 

Il 14 marzo sempre al Teatro Filodrammatici (ore 17):

Lo spettacolo “MOI” è preceduto dal convegno dal titolo “Voci fuori dal coro”, a cura dell’Associazione culturale “Le Rêve et la vie”. Analizzerà diverse figure femminili tra Ottocento e Novecento: interventi di Chiara Pasetti (critica letteraria, saggista, collaboratrice della Domenica-Il Sole24Ore: Camille Claudel, dalla creazione all’esilio), Isabelle Rome (magistrato presso la corte d’appello di Versailles-Parigi: Séverine, la frondeuse), e Graziella Bernabò (saggista, curatrice dell’epistolario e delle poesie di Antonia Pozzi: Antonia Pozzi, la vita e la poesia). Modera Lara Ricci (Giornalista della Domenica-Il Sole24Ore, cura le pagine di letteratura e poesia). Letture a cura di Andrea Gattinoni (attore e regista). L’ingresso al convegno è libero e gratuito.

Isabelle Rome sarà anche a Novara il 12 marzo (sede e orario da definire - presto su questo sito alla pagina “appuntamenti”) per presentare i suoi due libri Dans une prison de femmes. Une juge en immersion e «Vous êtes naïve, Madame le Juge». Prison, délinquance, récidive... ces mots qui font peur (entrambi per le edizioni Du Moment, Paris). A colloquio con Isabelle Rome, Davide Monzani, avvocato. Introduce e modera Chiara Pasetti. Letture di Giulia Marchina.

2 aprile 2016 Biblioteca Civica F. Pezza di Mortara – Pavia (ore 16):

Presentazione di Parole, la nuova e integrale edizione delle poesie di Antonia Pozzi (a cura di Onorina Dino e Graziella Bernabò, ed. Àncora, 2015). Intervengono Graziella Bernabò e Chiara Pasetti. Letture di poesie e brani di Antonia Pozzi a cura di Giulia Marchina.

Estate 2016:

Pubblicazione del volume Mademoiselle Camille Claudel, di Mathias Morhardt, con due scritti di Octave Mirbeau e Léon Daudet, a cura di Chiara Pasetti, con il testo teatrale MOI (Nino Aragno editore-Torino).

Fine 2016:

Pubblicazione del volume Voyage en Italie, di Gustave Flaubert, a cura di Chiara Pasetti, con il testo teatrale de La Tentazione di sant’Antonio (L’Orma editore-Roma). Mostra di autori tra Ottocento e contemporaneità che hanno illustrato o si sono ispirati ai testi di Gustave Flaubert. Incontro dedicato ai 160 anni di Madame Bovary (1856), presso Istituto francese di Milano, a cura di Chiara Pasetti (relatori Jeanne Bem e Marcello Flores, e altri in fase di definizione). Primo studio teatrale su Madame Bovary (da realizzarsi in forma di spettacolo per la primavera del 2017)

Estate-autunno 2017: mostra di sculture di Camille Claudel. Pubblicazione di tutti i racconti giovanili «filosofici» di Gustave Flaubert.

Per informazioni: www.lereveetlavie.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito è stato realizzato da Alessandro Romito, studente di classe quarta del liceo L.Geymonat di Tradate. L’Associazione gli è sinceramente grata per il tempo che ha dedicato a questo progetto!